Museo unasci

Unasci - Unione Nazionale Associazioni Sportive Centenarie d'Italia
Museo UNASCIIl museo virtuale

Il progetto “www.museounasci.it”

L’UNASCI (Unione Nazionale delle Associazioni Sportive Centenarie d’ Italia) presenta il qualificante progetto di allestire, in apposito sito Web, il “Museo Virtuale delle Testimonianze Storiche delle Società Sportive Centenarie” associate. La sua realizzazione costituirà un quid unicum nel panorama museale e sportivo italiano e, forse, mondiale: la raccolta, attraverso immagini, commenti e testimonianze, anche sonore, della storia dello sport d’ Italia, “raccontato” dai soggetti che nelle loro sedi custodiscono tali impareggiabili reperti, le società sportive storiche centenarie.

Il Progetto prevede la realizzazione di un apposto sito autonomo: www.museounasci.it, su quale confluiranno e verranno organizzati secondo opportuni criteri i files di registrazione dei documenti storici acquisiti.

La raccolta dei documenti, che verranno ripresi in formato digitale, avverrà nel seguente modo:

1) individuazione e selezione dei reperti tramite le stesse società sportive ed un incaricato dell’ UNASCI.
2) formazione di una scheda in opportuno formato informatico, descrittiva del reperto (data, specie, evento ecc.)
3) trasformazione del documento in file digitale tramite ripresa fotografica o registrazione sonora
4) inserimento dei files così ricavati sul sito, arricchiti da dati descrittivi utili e testi di commento.

L’UNASCI provvederà alla selezione del materiale ed all’inserimento sul sito museale.

I reperti interessanti per il progetto sono, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo:
a) trofei, coppe, medaglie, targhe, lapidi o simili;
b) stendardi, gagliardetti, bandiere, fasce, divise o simili;
c) documenti cartacei della vita sociale dell’associazione (statuti, atti costitutivi, lettere, delibere, proclami, o simili);
d) fotografie, disegni, quadri, illustrazioni (o simili);
e) testimonianze, biografie, cronache di personaggi od eventi che hanno dato lustro all’associazione di appartenenza;
f) attrezzi sportivi (per esempio: attrezzi ginnici, biciclette, imbarcazioni, vogatori, spade ecc.);
g) le sedi sociali e i loro particolari architettonici;
h) in genere ogni altro reperto che sia ritenuto significativo allo scopo.

Per la piena funzionalità del Museo, dotato di una significativa quantità di reperti, opportunamente catalogati, descritti e commentati, si prevedono non meno di tre anni.
Il primo anno sarà dedicato alla realizzazione del sito ed alla sua messa in funzione; il secondo ed il terzo anno saranno più propriamente dedicati alla raccolta del materiale, alla sua catalogazione, descrizione e commento. Contemporaneamente, l’ utilizzo ed il funzionamento del sito consentirà di migliorarne la funzionalità.
Negli anni successivi, il sito museale verrà ulteriormente arricchito di nuovi reperti ed aggiornato continuamente.

Lettera di presentazione del presidente U.N.A.S.C.I.

Curiosità e passione: Lettera di presentazione del consigliere nazionale U.N.A.S.C.I.